Ancora qui

Seduto sulla terrazza del tempo
con la pace spalmata sul cuore
ascolto quell’uomo nascosto qui dentro
che sussurra ancora parole d’amore.
A pochi passi un cielo pieno di stelle
il vento corre tra gli alberi e ride
ma non sa che i brividi sulla mia pelle
li da la mia anima che sempre più forte vive.
Mi sdraio qui sui ricordi
ci starò comodo mentre il buio regna
cancellando gli errori dei disaccordi
custodendo quel che la vita insegna.
Se solo avessi due secoli di saggezza
e potessi vivere quanto mi pare
troverei un tesoro in ogni carezza
e senza più scuse ricomincerei ad amare.
Ma le stagioni del cuore sono come un inferno
e in fondo sono solo un povero diavolo
inchiodato dentro un eterno inverno
e di donne proprio non ho capito un cavolo!!!!!!

Ricky

Ancora qui

Dentro me

Il tempo della gioia corre senza mai aspettare,
gli occhi non si saziano e la voce fai tremare.
Parole come fiumi mentre dentro al cuore è festa,
sfioro le tue mani e mi scateni una tempesta.
Il mondo che ribadisce le sue regole e i suoi perché,
mentre litigo con i miei ormoni che puntan tutti verso di te.
I tuoi occhi, il tuo sorriso, i tuoi piedi nudi che mi fan morire,
cado nel labirinto dei ricordi e so che per una come te potrei impazzire.
Ma la mia anima si difende ancora prima di soffrire,
quando sogni così forte rischi di perderti e di farti inghiottire.
La paura è un armatura che chiude a chiave la tua parte più vera,
vorresti urlare quello che senti ma questo è il dono di una sera.
Il domani arriva in fretta e devi farti trovare sveglio e allegro,
perciò conserva ogni brivido che senti e nascondi tutto nel posto più segreto.
Solo a una cosa non smetterai di pensare…
chissà che sapore avranno i suoi baci?
Li riuscirò a rubare?

Ricky

 

Dentro me

Camminando

“G” che aspetta nuda sul suo letto tutte le sere
chi non arriva mai, un fantastico fantasma cavaliere.
“D” coltello in mano fissa intensamente le sue vene,
sarebbe così facile…ma proprio non conviene!
“R” prega il suo orologio di far tornare indietro il tempo
dove tutto si è guastato, dove è nato il suo tormento.
“E” sta dentro al suo mondo e neanche sa cosa la aspetta,
una vita piena di gioie, il grande Amore e una canzone perfetta.
“I” che brilla e brucia sogni fantastici tra mille giochi
mentre “R” fa di tutto perché non si scotti con i fuochi.
“F” che non molla mai e rinasce ogni giorno come una fenice,
sa che solo con il suo cucciolo potrà davvero essere felice.
“M” con i suoi dolori e quella fede tanto forte
non ha più nessuna paura e guarda serena anche sorella morte.
Se Dio vede dentro ai cuori e ancora ama tutti come figli
spero e prego che ascolti quello che ora sto per dirgli…
Libera i cuori dai piccoli tormenti,
dalle fatiche di noi poveri perdenti
che in fondo cerchiamo, un pò in tutti i modi,
la felicità ovunque si trovi
e se anche sbagliamo tu non ti stancare,
tienici sempre la mano e continua a vegliare,
impareremo a camminare
sulla strada che insegna ad amare.

Ricky

Camminando

Sorrisi stregati

Rubare le tue risate per riempire il mio silenzio
guardare il mondo con i tuoi occhi perché qualcosa mi si è spento dentro.
Raccontarti quel che ho visto mentre attraversavo il tempo
e mi perdo nei tuoi occhi ricordando un sentimento.
La tua gioia mi confonde e mi ubriaco dei tuoi sorrisi
sfioro appena le tue mani e i miei sensi sono intrisi.
Mentre tutto intorno è frastuono ascolto solo le tue parole
ho le labbra che ti cercano e qualcosa pizzica nel cuore.
Sento farfalle nello stomaco e nemmeno le ho mangiate
quel che mi frega non è il caldo ne questa bella notte d’estate.
Da cacciatore a vittima sono ormai fuori controllo
vorrei il tuo corpo nudo addosso e le tue braccia strette al collo.
Respiro intenso e cuore a mille
se non mi calmo sparo scintille!
Spero che presto tu decida di andare
mentre ormai qui nel petto ho un temporale.
Contagiato dal tuo profumo e dal tuo viso
mi abbandono a te nel tuo paradiso.

Ricky

Sorrisi stregati

In assenza di te

Due ali leggere ti portan lontano,
non ti arriva la mia voce mentre grido che ti amo.
Mille foto da guardare mentre il tempo si fa denso,
io che abbraccio il tuo cuscino e il tuo profumo dà a tutto un senso.
I tuoi piedi nella sabbia con il mare sullo sfondo,
per averti sempre accanto venderei l’intero mondo.
Ma da qui, poco mi resta sempre appeso alle lancette,
canto la tua preferita e mi sento il cuore a fette.
Porto a letto io il tuo orsetto, a lui racconto favole e filastrocche,
accendo la luna e appendo un pò di stelle che brillano ancora nonostante sian rotte.

Ricky

In assenza di te

Il tuo sorriso

Un passo dopo l’altro tra le pieghe del mio cuore,
sentirmi un mostro alato che ti prende tempo e amore.
A piedi nudi tra i tuoi sogni cercando il modo di strappare
quel che dentro a me non funziona,
il mio cuore guasto che fa disperare.
Cerco sempre le tue mani per quello che sai fare tu,
accarezzi le ferite e il dolore non c’è più!
Resto ancora qui un minuto fermo immobile a fissare
la luce dei tuoi sorrisi e sento che qualcosa fai cambiare.
Non mi sento solo e perso quando intorno sento che ci sei
e anche se continuo a mentire hai tutto quello che vorrei.

Ricky

Il tuo sorriso

Un sogno di te

Adoro questo cielo e il calore del sole,
mentre canto una canzone dimentico le parole.
I tuoi occhi dentro ai miei mentre il mondo perde il tempo
e nemmeno se ne accorge di che cosa ci nasce dentro.
Aria nuova che dà vita in mezzo a tanti affanni,
noi che ci mischiamo anima e corpo senza inganni.
Il suono della gioia ha il ritmo del nostro cuore,
spezza le catene del tempo e ballaci su questo amore.
Prendi fiato e stringiti a me,
un tuffo nel mare dei sogni dove si è felici senza troppi perché.

Ricky

Un sogno di te