In me

Nascosto tra le righe, tra le pieghe di questo tempo
ho lasciato che il mio amore si spegnesse senza un lamento.
Ho la ruggine sopra il cuore, più che battere fa rumore
calcolare quanto dura? Forse un secolo, forse ore.
Ogni tanto me lo faccio un bicchiere di passione
mi riscopro un grande amante, ma fingo e uso le persone.
Lascio che la vita scorra con i suoi mille quesiti
scansando i pesi morti ed evitando i parassiti.
Vorrei essere un po più buono come i bimbi nella lista del Natale
poi invece mi danno l’anima fino a quasi bestemmiare.
Resto in fila per la paga che il buon Dio mi vorrà dare
anche se so che per riscuotere ci vorrà il vestito buono e qualche fiore al mio funerale.
Cerco in tasca un buon motivo per rialzarmi e continuare
indosso un bel sorriso e ricomincio a cantare!

Ricky

in me

Annunci

Felicità

La felicità è nascosta tra le pieghe del tuo sorriso,
raccolgo i diamanti che ogni tanto perdi e mi guadagno il paradiso.
Giochiamo nel sole di questo giorno che sa di buono
e se oggi non ci curiamo del mondo non dobbiamo chiedere perdono.
Resto incantato mentre ridi su questo prato infinito,
mi scoppia il cuore tanto ti amo, puoi sollevarmi con un dito.
Chiedersi cosa sarebbe tutto il resto della vita
senza averti dentro, senza intrecciare le nostre dita.
Vivo per te e per te canto a Dio le mie preghiere,
in questa strana avventura dove tu sei la principessa da difendere e io il tuo cavaliere.

Ricky

felicità

 

L’attesa più bella

Nero come il petrolio, il cuore fermo pieno di rancore,
vivessi mille anni ancora vorrei prendere a calci il mondo per tutte le sue brutture.
L’odio che scorre dentro come un male
guardare al futuro e voler vomitare.
Ci fosse un modo per poter scomparire,
cancellare tutto il passato, il presente e il futuro… ogni ricordo…svanire.
Cercare luce quaggiù è solo fatica sprecata,
come chiamare torta una merda zuccherata.
Sputare sangue e bestemmie solo per fare rumore,
solo per far sentire che ci sono in mezzo a questo fetore.
I sogni non durano per chi vuole mollare,
resta solo un’attesa…una bella morte da abbracciare.

Ricky

IMG-20150406-WA0008

Ninna nanna Amore

Ninna nanna tra luna e stelle,
ninna nanna con mani calde sulla tua pelle.
Dormi e sogna mentre prego e canto,
ringrazio il cielo per te piccolo angelo che sei il mio più grande vanto.
Ninna nanna con una coperta di amore,
resto qui accanto a guardarti e lo farei per ore.
Hai dato un senso a tutto da quando sei arrivata,
forse eri già al mio fianco e ci sei sempre stata.
Il risultato perfetto di quei conti che non tornavano mai,
mi leggi dentro al cuore e solo tu lo sai
che il segreto della mia gioia è scritto sul tuo viso,
dal primo abbraccio del mattino
alla fiaba della sera mentre ti addormenti col sorriso.
Ninna nanna ora che il sonno ci chiude gli occhi ringrazio il buon Dio,
ti lascio un bacio sulle guance… Buonanotte amore mio Cuori neri (carte)

Ricky

Ninna nanna Amore

Ferite del cuore

Strano attrezzo questo mio cuore che si accende in un istante,
si scalda, poi si incendia e il suo calore è devastante.
La testa va in avaria ed ormai il controllo è perso,
cambio il ritmo, cambio volto, sembro un altro assai diverso.
Poi un ricordo di quel che è stato,
solo lampi di luce nel buio del passato.
Tutto torna a posto quasi mi avessero spento,
battito regolare e controllo di ogni sentimento.
Secchi di ghiaccio sul petto e occhi incupiti
e di quella passione restano solo i detriti.
Qualcosa non quadra e mi viene il sospetto
che quel dolore qui dentro è per qualcosa che è rotto.
Strano davvero questo muscolo che batte,
pensavo fosse un gigante e invece è un vecchio in ciabatte!

RickyFerite del cuore

Un sogno di te

Adoro questo cielo e il calore del sole,
mentre canto una canzone dimentico le parole.
I tuoi occhi dentro ai miei mentre il mondo perde il tempo
e nemmeno se ne accorge di che cosa ci nasce dentro.
Aria nuova che dà vita in mezzo a tanti affanni,
noi che ci mischiamo anima e corpo senza inganni.
Il suono della gioia ha il ritmo del nostro cuore,
spezza le catene del tempo e ballaci su questo amore.
Prendi fiato e stringiti a me,
un tuffo nel mare dei sogni dove si è felici senza troppi perché.

Ricky

Un sogno di te

Gioia

Trasportato dal vento,
tra felicità e tormento.
Giro e rigira la mia vita,
prima in picchiata poi in salita.
Cerco una mano che non mi voglia aiutare,
ma che abbia voglia di ballare.
Con questo sole che fa chiudere gli occhi,
restano i segni sulla pelle dove tu mi tocchi.
Sorridi perché canto qualcosa di strano,
vorresti stringerti a me ma sono già lontano.
Diventi triste quando sembro svanito,
poi ridi e ti accorgi che sono nascosto dietro a un dito.
Vola con me in questo piccolo cielo,
senza far caso al mondo coperto da un velo.
Continua a guardare i miei occhi e andiamo lontano,
dove tutta la gioia che cerchiamo è stretta nella nostra mano.

Ricky

La nostra mano