Inferno

Strappi nel tempo ricordo qualcosa…
Sono stato felice ho donato una rosa.
Ho vissuto notti che sembravano eterne,
ora vago nel buio e accendo lanterne.
Porto un grande cappello e giro all’interno,
non trovo l’uscita da questo inferno.
Vorrei ancora la luce del tempo che fu…
Non venirmi a cercare o qui resti anche tu.

Ricky

Inferno

Buona vita

Maledetto giorno dovrai pur finire,
me ne sto qui arrabbiato con in mano un badile.
Voglio seppellire ogni ricordo di te,
mi viene da vomitare e so anche perché.
Ci manca solo una coccarda su questo giorno da dimenticare,
con sopra scritto “HAI VINTO UN VIAGGIO IN FONDO AL MARE”.
Ho puntato la mia vita scommettendo su di noi,
stavo più allegro legato e nudo nella gabbia degli avvoltoi.
Sorrido come un folle pensando che tanto non è ancora finita
e per non dimenticare questo fallimento mi rompo due dita.
Almeno questo dolore lo posso gestire, 
“da domani si cambia” lo continuo a dire!
Continua pure per la tua strada perché la nostra è finita
e prima di scordare il tuo nome ti auguro…buona vita!

Ricky

Buona vita

Tu ed io

Lacrime come diamanti scendono dal tuo viso,
ti stringo forte al cuore cerco di farti tornare un bel sorriso.
Si cade anche da grandi e il dolore forse è lo stesso,
lo ricordo come fosse ieri, lo vedo nei tuoi occhi adesso.
Ma stai tranquilla e non piangere più,
perché insieme siamo forti e ci consoliamo sempre…io e tu.

Ricky

Tu ed io

Ora vivo!

La luce sempre spenta, la porta fredda e chiusa,
angeli dispersi che fan parte di qualcosa.
Vago in cerca di quel suono che ci rende un pò speciali,
con le nostre differenze ci accomuna…tutti uguali.
Vieni presto a riscaldare questo posto
che racchiude gioie, fatiche e mani nude.
Resto ancora qui un istante e un sorriso mi nasce in volto,
perchè ora lo ricordo quel suono un pò contorto.
Sono stato via il tempo di un sogno per cercare un motivo…
e tra musica e preghìere l’ho trovato…adesso vivo!

RickyOra vivo

La mia poesia

Regalami un ricordo da imprimere sul cuore,
uno di quei giorni simili a un sogno che brilla nel suo splendore.
Fammi ridere e giocare come un matto senza vergogna
fregandosene come uno che canta anche se messo alla gogna.
Andiamo lontano come una barca tra le onde
o corriamo tra i rami di un bosco e le sue fronde.
Diventiamo due bolle di sapone profumato
possiamo essere due gnomi di un regno incantato.
Prendiamoci per mano e facciamo un salto perché
basta solo il tuo viso e stringere te.
Non ho mai freddo con te qui accanto ed esplode la mia allegria
sei sempre tu la parte migliore di tutta questa poesia…♡

Ricky

La mia poesia

Tienimi qui al tuo fianco

Tienimi qui al tuo fianco tra i rumori di questa notte,
le tue mani irrequiete, il cuore e lo stomaco che fanno a botte.
Rubami l’amore che resta dentro al mio petto stanco e ferito,
siamo ormai uno nell’altra, stessi pensieri e corpi che fanno attrito.
Portami a sognare e lascia che si fermi il tempo,
voglio sentirmi ancora vivo in un attimo eterno,
Sto ancora qui un attimo e capisco il perché…
non posso liberarmi la testa dal ricordo di te.

Tienimi qui al tuo fianco

Ricordi

Lo ricordo il tempo denso e i corridoi avanti e indietro senza sosta,
il mio parlare un pò nervoso ad una grande pancia…senza risposta.
Ricordo il dolore sul viso di tua mamma,
ad ogni fitta mi diceva “cantagli una ninna nanna!”
Ricordo la stanza, la musica e la vasca piena
le mie mani che stringono una croce appesa a una catena.
Ricordo le spinte e il respirare,
lo stringersi forte e il mio pregare.
Ricordo il tuo viso
e il mio pianto improvviso,
perché il mio cuore sembrava scoppiare
tanta era la gioia di chiamarti “amore!”
Ricordo che la vita è passata di lì
e ci ha lasciato un dono…una bimba così.
Niente al mondo potrà mai cancellare
il giorno in cui ho capito davvero cosa significa Amare.
Ricordi