Pensieri tra le nuvole

Disteso su una nuvola annoiato più che mai
ho pensieri un pò crudeli, come quelli degli avvoltoi.
Vedo scorrere la vita come un fiume sotto di me,
quasi quasi faccio un tuffo e mi risveglio accanto a te.
Senza ali non torno in paradiso
e mi stampo in faccia un bel sorriso.
Voglio farmi una vacanza tra fatiche, sporco e ignoranza.
Resto qui e mi guardo un pò intorno.
Davvero strano questo mondo.
Ma anche tra un secolo continuerò a non capire
perché vi viene così difficile amare.
Vi sarò amico e a modo mio.
Proverò a insegnarvi come si parla al buon Dio.
Siete ancora in tempo x potervi salvare
e passare con LUI l’eternità tra le sue braccia cuore a cuore
.
Pensieri tra le nuvole

Il tuo cavaliere

Parlare sottovoce
con questa poca luce.
Stringi le mie mani
tra le lenzuola dei sette nani.
I grilli cantano piano
sembrano tanti anche se sono lontano.
Chiedi se ho visto tanti posti
e se esistono dei mostri.
Ti rispondo che persone strane le ho incontrate,
brutte streghe, ma anche fate.
E alcune magie le sapevan fare,
alcune il cuore ti san rubare.
Mi guardi, sorridi e so perché,
ti senti protetta qui accanto a me.
Un bacio in fronte prima di dormire
e stai tranquilla non ti preoccupare.
Veglia al tuo fianco il tuo cavaliere
con uno scudo di amore e una corazza di preghiere.Il tuo cavaliere

Ricordi

Lo ricordo il tempo denso e i corridoi avanti e indietro senza sosta,
il mio parlare un pò nervoso ad una grande pancia…senza risposta.
Ricordo il dolore sul viso di tua mamma,
ad ogni fitta mi diceva “cantagli una ninna nanna!”
Ricordo la stanza, la musica e la vasca piena
le mie mani che stringono una croce appesa a una catena.
Ricordo le spinte e il respirare,
lo stringersi forte e il mio pregare.
Ricordo il tuo viso
e il mio pianto improvviso,
perché il mio cuore sembrava scoppiare
tanta era la gioia di chiamarti “amore!”
Ricordo che la vita è passata di lì
e ci ha lasciato un dono…una bimba così.
Niente al mondo potrà mai cancellare
il giorno in cui ho capito davvero cosa significa Amare.
Ricordi

Ancora un istante

Prestami i tuoi occhi solo per un istante,
fammi guardare il mondo con quella luce così brillante.
Lasciami sentire come lo fai tu, 
immersa in quei sorrisi col nasino un pò all’insù.
Circonda la mia anima con le tue braccia così piccoline,
mi lasci senza fiato tra bacetti, scherzi e carezzine. 
Resta ancora qui un istante,
sono solo un orsetto, ma mi fai sentire un gigante!

Ancora un istante

Sorridi a denti stretti

Sorridi a denti stretti per non mostrare quel che hai lì,
nascosto ad occhi incapaci di vedere e capire perché stai così.
Ti senti sempre fuori posto
e vorresti star nascosto,
ma ti tocca fare un tuffo
in questo mondo quasi buffo.
Continua a far buon viso a tutti e vedrai che una cura per la tua anima un giorno la troverai.
Lascia che il fiume ti scorra dentro e non dire
del tuo triste dolore a chi non può capire.
Sorridi e continua…non ti devi fermare.
Restano ancora due sogni e la tua strada da fare.Sorrisi a dentri stretti