Leggero

Leggero tra le pagine girate dal vento.
Leggero sulle ali di una fenice senza tempo.
Leggero come il mare che ti sta allagando gli occhi.
Leggero come il mio spirito che vola solo se mi tocchi.
Leggero quel pensiero che non fa più dormire.
Leggero come quel fumo che dentro ti fa morire.
Leggero il tuo camminare tra i miei sogni senza rumore.
Leggero il tuo profumo mentre fai l’amore.
Leggero tra gli affanni e gli inganni della vita.
Leggero canto e rido insieme a te anche in salita.
Leggero mentre mi sussurri che presto saremo in tre.
Leggero mentre vivo ancora il ricordo di me e di te.

Ricky

Leggero

Annunci

Un sogno di te

Adoro questo cielo e il calore del sole,
mentre canto una canzone dimentico le parole.
I tuoi occhi dentro ai miei mentre il mondo perde il tempo
e nemmeno se ne accorge di che cosa ci nasce dentro.
Aria nuova che dà vita in mezzo a tanti affanni,
noi che ci mischiamo anima e corpo senza inganni.
Il suono della gioia ha il ritmo del nostro cuore,
spezza le catene del tempo e ballaci su questo amore.
Prendi fiato e stringiti a me,
un tuffo nel mare dei sogni dove si è felici senza troppi perché.

Ricky

Un sogno di te

Via da Noi

Ho raccolto i miei pezzi cuciti con fatiche e stelle
per scaldare quell’inverno che nascondi sotto pelle.
Ho riempito il silenzio di musica e parole,
ma ho sentito solo l’eco della tua rabbia e il tuo rancore.
Ho portato la mia luce e il fuoco dove tu ti nascondevi,
ho messo a nudo la mia anima ma ancora tu ridevi.
Mille anni in un giorno e la fatica di sperare
in un domani meno arido con una briciola di amore.
Ho trovato dentro a un sogno quello che non avrai mai,
la gioia delle piccole cose che tu veder non sai.
Ora nascondo dentro le mie rime
quel dolore della parola “fine”
che la tua bocca dopo tutto quel veleno
ha saputo gridare su quel che mai più saremo.
Ma guardami bene mentre vado via,
perché il mio sorriso tra le lacrime lascia la scia…

Ricky

IMG-20141230-WA0000

 

Questo sono io

Lo scrivo qui nascosto quello che ho da dire,
premo testa e cuore poi lo lascio uscire.
Metto tra le rime pezzi di me stesso
velati da doppi sensi ma senza dubbio sono un mio riflesso.
Mi lascio trasportare da pensieri più o meno profondi,
forse troppo smielati o buffi a volte immondi.
Faccio spazio nella testa per riempire di sogni il vuoto,
quel che tolgo pesa e ingombra mi scuote come un terremoto.
Sei libero di leggere o girarti e non guardare,
i miei scritti sono nuvole, leggeri da sopportare.
Ma proprio quando penserai di avermi capito,
cambierò ancora quel che sono lasciandoti senza parole lì fermo e sbalordito!

Ricky

Questo sono io

La nostra fiaba

Viveva un tempo molto lontano un cavaliere innamorato di una principessa rinchiusa nel castello dei silenzi…
Ma la loro storia non finisce con “…e vissero per sempre felici e contenti…”
O, almeno, lo potranno essere, ma non insieme. Non in questa fiaba.
Non tutte le storie sono come le sogniamo…
Proviamo almeno a dargli un finale che non faccia solo piangere.

Good night

Ricky

La nostra fiaba