Fino in fondo

Cammina qui al mio fianco,
se vuoi dammi la mano
non serve far le corse
arriveremo comunque lontano.
Il sole all’orizzonte scende annoiato e spento,
la luce che stupisce è quella che mi hai acceso dentro.
Uno zaino di speranza é tutto il peso che portiamo
nel posto che ci aspetta serve solo che ti amo.
A piedi nudi attraversiamo il mondo e sembra quasi deserto,
se smettessi di fissare i tuoi occhi in un attimo sarei perso.
La tua musica sulla pelle e quel sorriso che carezza il cuore,
non ricordo nemmeno il mio nome da quando mi chiami amore.
Lasciati stringere prima che si spenga il cielo
e un tetto di stelle illuminerà il sentiero.
Arriveremo fino dove nascono i sogni e non esistono pene,
la nostra casa sará dentro l’arcobaleno
e lì per sempre staremo insieme.

Ricky

 

Fino in fondo

Il tuo sorriso

Un passo dopo l’altro tra le pieghe del mio cuore,
sentirmi un mostro alato che ti prende tempo e amore.
A piedi nudi tra i tuoi sogni cercando il modo di strappare
quel che dentro a me non funziona,
il mio cuore guasto che fa disperare.
Cerco sempre le tue mani per quello che sai fare tu,
accarezzi le ferite e il dolore non c’è più!
Resto ancora qui un minuto fermo immobile a fissare
la luce dei tuoi sorrisi e sento che qualcosa fai cambiare.
Non mi sento solo e perso quando intorno sento che ci sei
e anche se continuo a mentire hai tutto quello che vorrei.

Ricky

Il tuo sorriso

Via da Noi

Ho raccolto i miei pezzi cuciti con fatiche e stelle
per scaldare quell’inverno che nascondi sotto pelle.
Ho riempito il silenzio di musica e parole,
ma ho sentito solo l’eco della tua rabbia e il tuo rancore.
Ho portato la mia luce e il fuoco dove tu ti nascondevi,
ho messo a nudo la mia anima ma ancora tu ridevi.
Mille anni in un giorno e la fatica di sperare
in un domani meno arido con una briciola di amore.
Ho trovato dentro a un sogno quello che non avrai mai,
la gioia delle piccole cose che tu veder non sai.
Ora nascondo dentro le mie rime
quel dolore della parola “fine”
che la tua bocca dopo tutto quel veleno
ha saputo gridare su quel che mai più saremo.
Ma guardami bene mentre vado via,
perché il mio sorriso tra le lacrime lascia la scia…

Ricky

IMG-20141230-WA0000

 

Inferno

Strappi nel tempo ricordo qualcosa…
Sono stato felice ho donato una rosa.
Ho vissuto notti che sembravano eterne,
ora vago nel buio e accendo lanterne.
Porto un grande cappello e giro all’interno,
non trovo l’uscita da questo inferno.
Vorrei ancora la luce del tempo che fu…
Non venirmi a cercare o qui resti anche tu.

Ricky

Inferno

Ora vivo!

La luce sempre spenta, la porta fredda e chiusa,
angeli dispersi che fan parte di qualcosa.
Vago in cerca di quel suono che ci rende un pò speciali,
con le nostre differenze ci accomuna…tutti uguali.
Vieni presto a riscaldare questo posto
che racchiude gioie, fatiche e mani nude.
Resto ancora qui un istante e un sorriso mi nasce in volto,
perchè ora lo ricordo quel suono un pò contorto.
Sono stato via il tempo di un sogno per cercare un motivo…
e tra musica e preghìere l’ho trovato…adesso vivo!

RickyOra vivo