Il cacciatore di gioia

Note un pò stonate come sottofondo a questi sogni usati
corse a perdifiato cercando tra la gente un paio di occhi interessati.
Sorrisi luccicanti con lamette in mezzo ai denti
promesse calcolate mentre resti incantata come i serpenti.
Amori che durano il tempo di una sigaretta
io spremo il tuo povero cuore per poi buttarlo in una cassetta.
Risplendi notte tra luna e stelle
restano i segni a fior di pelle
Io rido e mi godo questo piccolo inferno dove tu sei gioia e io l’eterno inverno.

Ricky

il cacciatore di gioia

Senza cuore

Ti guardo di nascosto so che niente posso tentare
mi perdo nei tuoi occhi ma ci muoio come in fondo al mare.
Le mie parole perse nel vento
sembri impassibile a ogni sentimento.
Un paio di appuntamenti ed ho toccato il paradiso
mentre tu sempre come il ghiaccio fai di pietra il tuo viso.
Non ti sfiorano le mie mani che ti saprebbero far godere
meno rischioso un buco nero o buttarsi in un cratere.
Sempre fissa dentro la mia testa che non accetta di mollare
ogni sforzo sembra vano e tu che continui a farmi sognare.
Solo quel bacio così veloce dato per caso o per errore
da te che sei un ossessione nonostante ti manchi il cuore.
La delusione sempre in agguato e il mio respiro innaturale
ma prima o poi ti stringo il collo e ti faccio l’amore fino a gridare.
Tu che sei gioia e maledizione
di un uomo perso dentro una canzone.

Ricky

 

12049330_445500178975750_2609095921277662904_n

 

Sogni blu

Immerso nel buio mentre tu mi guardi dentro,
durasse mille anni questa notte non cambierebbe il mio sentimento.
Profondamente tuo inchiodato a il mio destino,
la pelle avrà il tuo profumo lungo il mio cammino.
Gli angeli come guardie non mi faranno vacillare,
alla ricerca di ciò che è vero attraverserò il cielo e il mare.
Il tempo della gioia sarà dolce quando finalmente
avrò visto il mio riflesso dentro a quello specchio che non mente.
Deposte le mie maschere e quello scudo di dolore,
dimenticherò il tuo nome e mi riempirai d’amore.
Pioggia dentro i nostri occhi perché tutto sarà perfetto,
ma il sogno finirà e il mattino mi troverà ancora qui solo dentro al letto…

Ricky

Sogni blu

 

Dentro me

Il tempo della gioia corre senza mai aspettare,
gli occhi non si saziano e la voce fai tremare.
Parole come fiumi mentre dentro al cuore è festa,
sfioro le tue mani e mi scateni una tempesta.
Il mondo che ribadisce le sue regole e i suoi perché,
mentre litigo con i miei ormoni che puntan tutti verso di te.
I tuoi occhi, il tuo sorriso, i tuoi piedi nudi che mi fan morire,
cado nel labirinto dei ricordi e so che per una come te potrei impazzire.
Ma la mia anima si difende ancora prima di soffrire,
quando sogni così forte rischi di perderti e di farti inghiottire.
La paura è un armatura che chiude a chiave la tua parte più vera,
vorresti urlare quello che senti ma questo è il dono di una sera.
Il domani arriva in fretta e devi farti trovare sveglio e allegro,
perciò conserva ogni brivido che senti e nascondi tutto nel posto più segreto.
Solo a una cosa non smetterai di pensare…
chissà che sapore avranno i suoi baci?
Li riuscirò a rubare?

Ricky

 

Dentro me

Sorrisi stregati

Rubare le tue risate per riempire il mio silenzio
guardare il mondo con i tuoi occhi perché qualcosa mi si è spento dentro.
Raccontarti quel che ho visto mentre attraversavo il tempo
e mi perdo nei tuoi occhi ricordando un sentimento.
La tua gioia mi confonde e mi ubriaco dei tuoi sorrisi
sfioro appena le tue mani e i miei sensi sono intrisi.
Mentre tutto intorno è frastuono ascolto solo le tue parole
ho le labbra che ti cercano e qualcosa pizzica nel cuore.
Sento farfalle nello stomaco e nemmeno le ho mangiate
quel che mi frega non è il caldo ne questa bella notte d’estate.
Da cacciatore a vittima sono ormai fuori controllo
vorrei il tuo corpo nudo addosso e le tue braccia strette al collo.
Respiro intenso e cuore a mille
se non mi calmo sparo scintille!
Spero che presto tu decida di andare
mentre ormai qui nel petto ho un temporale.
Contagiato dal tuo profumo e dal tuo viso
mi abbandono a te nel tuo paradiso.

Ricky

Sorrisi stregati

Leggero

Leggero tra le pagine girate dal vento.
Leggero sulle ali di una fenice senza tempo.
Leggero come il mare che ti sta allagando gli occhi.
Leggero come il mio spirito che vola solo se mi tocchi.
Leggero quel pensiero che non fa più dormire.
Leggero come quel fumo che dentro ti fa morire.
Leggero il tuo camminare tra i miei sogni senza rumore.
Leggero il tuo profumo mentre fai l’amore.
Leggero tra gli affanni e gli inganni della vita.
Leggero canto e rido insieme a te anche in salita.
Leggero mentre mi sussurri che presto saremo in tre.
Leggero mentre vivo ancora il ricordo di me e di te.

Ricky

Leggero

Ninna nanna Amore

Ninna nanna tra luna e stelle,
ninna nanna con mani calde sulla tua pelle.
Dormi e sogna mentre prego e canto,
ringrazio il cielo per te piccolo angelo che sei il mio più grande vanto.
Ninna nanna con una coperta di amore,
resto qui accanto a guardarti e lo farei per ore.
Hai dato un senso a tutto da quando sei arrivata,
forse eri già al mio fianco e ci sei sempre stata.
Il risultato perfetto di quei conti che non tornavano mai,
mi leggi dentro al cuore e solo tu lo sai
che il segreto della mia gioia è scritto sul tuo viso,
dal primo abbraccio del mattino
alla fiaba della sera mentre ti addormenti col sorriso.
Ninna nanna ora che il sonno ci chiude gli occhi ringrazio il buon Dio,
ti lascio un bacio sulle guance… Buonanotte amore mio Cuori neri (carte)

Ricky

Ninna nanna Amore