Briciole nel vento

Tu che raccogli pezzetti di cuore
mentre mi cammini vicina senza far rumore.
Tu che sei profumo d’estate e di festa
come una melodia che risuona nella testa.
Tu a piedi nudi tra le onde del tempo
dolcissima e forte mentre mi entri dentro.
Tu che tempesta di passione sai tenerti il meglio
da quando sorridi dall’aurora fino alla notte, tra le coperte e uno sbadiglio.
Tu che mi stai rubando briciole di amore
danzando dentro ai sensi rendendo dense le ore.
Tu che sei tutto anche quando è niente
arrivi dritta al centro e mi riempi la mente.
Tu che sei unica al mondo e fai la differenza
mi fai sentire speciale e non posso più farne senza……

Ricky

Briciole nel vento

Inside me

Ho scavato dentro il petto, come un folle a più non posso
una tomba x il cuore ormai nero come un fosso.
Ho sparato al vecchio ME per poi dimenticare
come sia donare amore, come sia lasciarsi andare.
Ho ingoiato cattiveria per rendere amara ogni giornata
cercando il peggio di quel che sono e mostrandolo come facciata.
Chiuso a chiave dentro un abisso ho fatto sparire la tenerezza,
il bisogno di ogni tuo gesto, i brividi di ogni carezza.
In questo regno senza luce dove il cuore non serve a niente
non mi resta che andare alla deriva, in un mare di silenzio su di una nave che si chiama “perdente”.

Ricky

Inside me

Il regno silenzioso

Nei giardini che nascondo è sempre inverno
tutto brilla e tace nel mio piccolo inferno.
Il sole e la sua luce tra questi colori induriti
nascondono gli amori e i ricordi sbiaditi.
Cristalli d’acqua come diamanti belli e senza valore
alberi giganti impietriti che fanno la guardia al mio cuore.
Un cielo limpido di speranza fermo li ad aspettare
camminatoie di bianco lastricate dove nessuno può passare.
Un solo suono in questo piccolo immenso
gocce che cadono e fanno il tempo denso.
Proprio la in fondo lontana da occhi indiscreti
la statua di un uomo pieno di segreti.
Una piccola targa con una curiosa incisione….
….”D’amore nacque e gioì ma fu la sua dannazione”…..

Ricky

Il regno silenzioso

Senza cuore

Ti guardo di nascosto so che niente posso tentare
mi perdo nei tuoi occhi ma ci muoio come in fondo al mare.
Le mie parole perse nel vento
sembri impassibile a ogni sentimento.
Un paio di appuntamenti ed ho toccato il paradiso
mentre tu sempre come il ghiaccio fai di pietra il tuo viso.
Non ti sfiorano le mie mani che ti saprebbero far godere
meno rischioso un buco nero o buttarsi in un cratere.
Sempre fissa dentro la mia testa che non accetta di mollare
ogni sforzo sembra vano e tu che continui a farmi sognare.
Solo quel bacio così veloce dato per caso o per errore
da te che sei un ossessione nonostante ti manchi il cuore.
La delusione sempre in agguato e il mio respiro innaturale
ma prima o poi ti stringo il collo e ti faccio l’amore fino a gridare.
Tu che sei gioia e maledizione
di un uomo perso dentro una canzone.

Ricky

 

12049330_445500178975750_2609095921277662904_n

 

Ancora qui

Seduto sulla terrazza del tempo
con la pace spalmata sul cuore
ascolto quell’uomo nascosto qui dentro
che sussurra ancora parole d’amore.
A pochi passi un cielo pieno di stelle
il vento corre tra gli alberi e ride
ma non sa che i brividi sulla mia pelle
li da la mia anima che sempre più forte vive.
Mi sdraio qui sui ricordi
ci starò comodo mentre il buio regna
cancellando gli errori dei disaccordi
custodendo quel che la vita insegna.
Se solo avessi due secoli di saggezza
e potessi vivere quanto mi pare
troverei un tesoro in ogni carezza
e senza più scuse ricomincerei ad amare.
Ma le stagioni del cuore sono come un inferno
e in fondo sono solo un povero diavolo
inchiodato dentro un eterno inverno
e di donne proprio non ho capito un cavolo!!!!!!

Ricky

Ancora qui

Fino in fondo

Cammina qui al mio fianco,
se vuoi dammi la mano
non serve far le corse
arriveremo comunque lontano.
Il sole all’orizzonte scende annoiato e spento,
la luce che stupisce è quella che mi hai acceso dentro.
Uno zaino di speranza é tutto il peso che portiamo
nel posto che ci aspetta serve solo che ti amo.
A piedi nudi attraversiamo il mondo e sembra quasi deserto,
se smettessi di fissare i tuoi occhi in un attimo sarei perso.
La tua musica sulla pelle e quel sorriso che carezza il cuore,
non ricordo nemmeno il mio nome da quando mi chiami amore.
Lasciati stringere prima che si spenga il cielo
e un tetto di stelle illuminerà il sentiero.
Arriveremo fino dove nascono i sogni e non esistono pene,
la nostra casa sará dentro l’arcobaleno
e lì per sempre staremo insieme.

Ricky

 

Fino in fondo

Attimi di passione

La fabbrica dei sogni continua a girare,
rimani ancora un pò qui intorno e lasciati guardare.
Non ci sono confini e quel che sento finirà,
come le bolle di sapone al sole con un arcobaleno che scoppierà.
Resteranno il mio sorriso e i miei occhi stupiti,
quel che sento nel cuore finirà nella stanza dei segreti.
Sento musica di festa e mi viene da qui dentro,
non si può mai sapere quando nasce un sentimento.
Non vive felice neanche il coniglio,
solo, senza qualcuno che lo tiene sveglio.
Puoi andare lontano e scalare una vetta,
ma non ti riempi la pancia se di vita mangi solo una fetta.
Da qualche parte nel mondo o dietro di te
esiste qualche persona che ha le risposte ai tuoi perché.
Lascia che sia oggi o tra un milione di ore,
ma apri il cuore e lasciati riempire d’ amore.

Ricky

 

Attimi