In me

Nascosto tra le righe, tra le pieghe di questo tempo
ho lasciato che il mio amore si spegnesse senza un lamento.
Ho la ruggine sopra il cuore, più che battere fa rumore
calcolare quanto dura? Forse un secolo, forse ore.
Ogni tanto me lo faccio un bicchiere di passione
mi riscopro un grande amante, ma fingo e uso le persone.
Lascio che la vita scorra con i suoi mille quesiti
scansando i pesi morti ed evitando i parassiti.
Vorrei essere un po più buono come i bimbi nella lista del Natale
poi invece mi danno l’anima fino a quasi bestemmiare.
Resto in fila per la paga che il buon Dio mi vorrà dare
anche se so che per riscuotere ci vorrà il vestito buono e qualche fiore al mio funerale.
Cerco in tasca un buon motivo per rialzarmi e continuare
indosso un bel sorriso e ricomincio a cantare!

Ricky

in me

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...