Il cacciatore di gioia

Note un pò stonate come sottofondo a questi sogni usati
corse a perdifiato cercando tra la gente un paio di occhi interessati.
Sorrisi luccicanti con lamette in mezzo ai denti
promesse calcolate mentre resti incantata come i serpenti.
Amori che durano il tempo di una sigaretta
io spremo il tuo povero cuore per poi buttarlo in una cassetta.
Risplendi notte tra luna e stelle
restano i segni a fior di pelle
Io rido e mi godo questo piccolo inferno dove tu sei gioia e io l’eterno inverno.

Ricky

il cacciatore di gioia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...