Ego

Ti muovi come un pavone in mezzo a tanti sguardi attenti,
sorrisi di circostanza e bella mostra dei tuoi denti.
Parole un pò mielose con un misto di piccole bugie,
risate finto-plastiche che scatenano anemie.
Balletti e discorsetti dolci come dei confetti,
mentre sfrutti le doti altrui osannando i tuoi eletti.
Ma il tuo incanto non mi tocca e resto fedele al mio pensare….
……lascio alla tua vanità il palcoscenico e divertito continuo a camminare.

Ricky

 

Ego

Annunci

Legami

La forza di queste corde non sa frenare le mie voglie,
mi strappi l’anima mentre la pelle si lacera e il nodo alla gola il fiato toglie.
Lacrime calde di piacere sporcano di nero e scendono sul viso
graffi che sanguinano mentre le carni si uniscono arrivando a sentire il paradiso.
In balia dei tuoi ordini pronta perfino a morire
continua questo gioco, continua a colpire.
Finchè avrò forza di resistere continueremo in questa strana danza
che lascerà il mio spirito devastato e il mio corpo esanime in questa stanza…

Ricky

 

Legami