Il regno silenzioso

Nei giardini che nascondo è sempre inverno
tutto brilla e tace nel mio piccolo inferno.
Il sole e la sua luce tra questi colori induriti
nascondono gli amori e i ricordi sbiaditi.
Cristalli d’acqua come diamanti belli e senza valore
alberi giganti impietriti che fanno la guardia al mio cuore.
Un cielo limpido di speranza fermo li ad aspettare
camminatoie di bianco lastricate dove nessuno può passare.
Un solo suono in questo piccolo immenso
gocce che cadono e fanno il tempo denso.
Proprio la in fondo lontana da occhi indiscreti
la statua di un uomo pieno di segreti.
Una piccola targa con una curiosa incisione….
….”D’amore nacque e gioì ma fu la sua dannazione”…..

Ricky

Il regno silenzioso

Il mio fiore

Vivevo tra cielo e terra convinto che era vita,
passavano inverni di ghiaccio e primavere dalla bellezza infinita.
Tra voli di passeri e corvi,
parlando al sole e al vento perso nei ricordi.
Il calore delle estati e le notti di luna con i suoi grilli,
senza paure senza pretese e se avevo strappi bastavano due spilli.
Ma quel giorno nel mio campo, un sorriso e biondi capelli,
fischettavi qualcosa di allegro e i tuoi occhi…due gioielli.
Mi hai guardato un pò curiosa e io quasi intimorito,
ho allungato la mia mano per sfiorarti il vestito.
Tu mi hai preso senza indugio e quasi per magia
stavamo camminando verso la strada che lontano porta via.
Un respiro per sentire il profumo della gioia che hai lì dentro
ed è come tuffarsi nel centro del mondo e perdersi in un momento.
Ora insieme lo sappiamo cosa serve per un amore infinito,
stare uniti comunque vada, tu al mio fianco sorridi e ti attacchi al mio dito.

Ricky

Il mio fiore

 

Sogni d’oro

Latte caldo e due biscotti mentre brillano i tuoi occhi,
lenzuola profumate mentre l’orologio batte i suoi rintocchi.
Un abbraccio e un piccolo bacio prima di partire,
mano nella mano verso i sogni stando attenti a non sparire.
Fuori il vento tra le foglie sembra quasi una canzone,
guardo i tuoi occhi chiudersi piano e mi riempie il cuore questa visione.
Sfioro appena il tuo bel viso per sentire ancora il tuo profumo,
vivessi mille anni non lo confonderei con nessuno…
Ti sorrido mentre mi adagio accanto
e non importa se questa notte non mi regalerà dei sogni…
perché sei tu il mio incanto.

Ricky

Sogni d'oro

 

Esagerata-mente

Nella testa faccio proprio tutto quello che mi pare
grande amante, traditore, sanguinario che non si può saziare.
Faccio l’amore in mille modi con chi nemmeno lo può immaginare,
se mi arrabbio, ti sparo, ti squarto e se non basta cambio il finale.
Vivo storie di avventura dove sopravvivo sempre a tutto,
nella mia testa mi innamoro ogni giorno e la sera son distrutto.
Preparo feste devastanti dove ogni peccato è concesso,
faccio tutto quello che è illegale senza finire sotto processo.
La mia coscienza è nelle segrete di un castello sotterrato,
mentre sopra prendo il sole con modelle nude sul mio prato.
Se mi stanco di baccano resetto tutto e mi immagino una spiaggia e il mare,
distese bianche immacolate dove posso riposare.
Ma qualcosa arriva sempre a rovinare ogni bel gioco,
dover tornare alla realtà e restare con poco.
Solo un bicchiere di vita reale…
…e poi via di nuovo, perché di sogni folli mi voglio affogare!!!

Ricky

Esagerata-mente

Unica al mondo

Non mollo mai la presa e consumo gli occhi su di te
ti guardo camminare e nemmeno lo sai cosa scateni in me.
Pelle di luna baciata dall’arcobaleno
ogni volta che passi torna il tuo sorriso travolge come un treno.
Madre natura con te ha esagerato
ti ha fatta speciale….la più sexy che abbia mai incontrato!
I tuoi occhi profondi e quella voglia di far festa
la gioia che regali e i pensieri si scaldano nella mia testa!!
Devi avere un cuore immenso rinchiuso in quel capolavoro
per averti farei di tutto perché sei meglio di un tesoro.
Ma sono solo fantasie quelle che faccio a tutte le ore
tu fra le mie lenzuola che mi chiami amore…..
…e con la mia tazza di tè tra le mani resto qui un altro pò a guardare
la mia più grande tentazione che anche oggi mi farà sognare.

 

Ricky

Unica al mondo

Senza cuore

Ti guardo di nascosto so che niente posso tentare
mi perdo nei tuoi occhi ma ci muoio come in fondo al mare.
Le mie parole perse nel vento
sembri impassibile a ogni sentimento.
Un paio di appuntamenti ed ho toccato il paradiso
mentre tu sempre come il ghiaccio fai di pietra il tuo viso.
Non ti sfiorano le mie mani che ti saprebbero far godere
meno rischioso un buco nero o buttarsi in un cratere.
Sempre fissa dentro la mia testa che non accetta di mollare
ogni sforzo sembra vano e tu che continui a farmi sognare.
Solo quel bacio così veloce dato per caso o per errore
da te che sei un ossessione nonostante ti manchi il cuore.
La delusione sempre in agguato e il mio respiro innaturale
ma prima o poi ti stringo il collo e ti faccio l’amore fino a gridare.
Tu che sei gioia e maledizione
di un uomo perso dentro una canzone.

Ricky

 

12049330_445500178975750_2609095921277662904_n